IIS Giovanni Falcone

Istituto

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE – “GIOVANNI FALCONE”

Dirigente: SPAGNOLETTI FABIO

DSGA: AGOSTI MARIA

Codice Meccanografico: BSIS03400L

Codice Univoco di Fatturazione: UFEMK5
Codice Fiscale: 91001910172

Indirizzo: Via Levadello 24/26; 25036 – Palazzolo sull’Oglio (BS)

Tel: 030 7405911
Email: 
BSIS03400L@istruzione.it
PEC: 
BSIS03400L@pec.istruzione.it

IL’Istituto è autonomo dal 1 settembre 1986.
Dal 31 maggio 1997 è intitolato alla memoria di Giovanni Falcone.

MISSION D’ISTITUTO

La scuola dal 31 maggio 1997 è intitolata a Giovanni Falcone, giudice martire, e in quanto tale si prefigge di sensibilizzare gli studenti alla legalità, al comportamento civile ed etico nel loro percorso di crescita e di vita.

L’Istituto di Istruzione Superiore di Stato “Giovanni Falcone”, attraverso programmazioni didattiche anche interdisciplinari, ben integrate nei curricoli, intende perseguire e garantire nel tempo:

✔ sempre maggiore soddisfazione dell’alunno, delle famiglie e della collettività, formando risorse

✔ promozione della cultura del sociale escludendo la violenza, privilegiando il dialogo e la solidarietà e promozione del riscatto della dignità di essere cittadino;

✔ azione sull’esperienza quotidiana dello studente al fine di prepararlo al riconoscimento consapevole e partecipato delle regole della vita democratica e dei traguardi raggiunti dallo stato civile;

✔ stimolo nei ragazzi della pratica di un diverso rapporto con le Istituzioni e del loro riconoscimento quali elementi attivi di quella complessa realtà sociale che sono lo Stato, la Nazione e il mondo;

✔ polivalenza formativa certificando l’acquisizione di competenze culturali e professionali che attraversano la pluralità dei saperi;

flessibilità operativa e acquisizione di una mentalità basata sulla capacità di interpretare con tempestività il cambiamento delle procedure, delle tecniche e del metodo;

specializzazione Tecnico – Professionale, acquisizione e consolidamento di competenze operative e competenze generali nel campo dei macrofenomeni nazionali ed internazionali, spendibili direttamente nel mondo del lavoro.

In coerenza con tali obiettivi l’Istituto ha scelto, inoltre, di promuovere la pratica sportiva vissuta come strumento educativo importante nella formazione umana dell’individuo che impara a rispettare le regole e accettare le sconfitte, trasformandole in esperienze positive da applicare anche in ambito scolastico. L’Istituto, consapevole della valenza educativa della pratica sportivo-agonistica, si è attivato, a partire dall’anno scolastico 2008/2009, per realizzare, a favore degli studenti che praticano sport a livello dilettantistico o agonistico, la migliore compatibilità tra tale impegno e quello scolastico.

L’IDENTITÀ DELL’ISTITUTO

L’avvio della “Riforma Gelmini” nell’anno scolastico 2010-2011 ha attribuito all’Istituto “Giovanni Falcone” un nuovo volto, più complesso ed articolato. I corsi del precedente ordinamento si sono esauriti e l’Istituto ha affiancato alla tradizionale esperienza professionale una nuova e stimolante azione nel settore tecnico. I percorsi di Istruzione e Formazione Professionale completano l’Offerta formativa dell’Istituto con una laboriosa ma coinvolgente collaborazione con la Regione Lombardia. L’Istituto ha quindi nuovamente dimostrato di saper interpretare le richieste del territorio con l’introduzione del proprio “Progetto Orientamento sportivo” già nell’anno 2008/2009. Da una piccola sezione staccata dell’Istituto Professionale per il Commercio di Brescia avviata nel 1984 sulla sponda opposta del fiume Oglio, l’Istituto nell’attuale sede di via Levadello presso il Centro polivalente si è nel tempo ampliato fino alla dimensione attuale che vede circa 1200 studenti frequentanti i corsi diurni e serali.

CONTESTO SOCIALE E BACINO D’UTENZA

La realtà sociale ed economica di riferimento, connessa alla posizione geografica a cavallo tra le province di Brescia e Bergamo, fa rilevare la presenza di fasce legate al mondo della piccola impresa e dell’artigianato. A fronte di tali aspetti emerge un contesto culturale caratterizzato, talora, da limitata attenzione ed apertura verso la scuola. Il Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto non prescinde dalla valutazione e dall’esame degli alunni in entrata, tra i quali risulta molto diffusa ed in aumento la presenza di alunni alloglotti ed extracomunitari. Il Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto prevede, come attività d’ingresso, il monitoraggio dei livelli di partenza degli alunni ed il monitoraggio in uscita dei livelli raggiunti. L’Istituto offre un buon grado di professionalizzazione per ogni indirizzo didattico e un concreto bagaglio culturale per l’eventuale prosieguo degli studi e per accedere all’Università. Il bacino di utenza comprende le province di Brescia e Bergamo. I paesi di provenienza degli studenti sono:

● Castelcovati ● Comun Nuovo ● Palazzolo sull’Oglio ● San Pancrazio ● Castelli Calepio ● Corte Franca ● Palosco ● Sarnico ● Castrezzato ● Credaro ● Passirano ● Sulzano ● Cavernago ● Erbusco ● Pontoglio ● Tagliuno ● Cazzago San Martino ● Foresto Sparso ● Predore ● Tavernola Bergamasca ● Chiari ● Ghisalba ● Provaglio d’ Iseo ● Telgate ● Chiuduno ● Grumello del Monte ● Pumenengo ● Travagliato ● Cividate al Piano ● Gussago ● Rezzato ● Trenzano ● Cividino ● Iseo ● Roccafranca ● Urago d’Oglio ● Cizzago ● Monticelli Brusati ● Rodengo Saiano ● Viadanica ● Coccaglio ● Mornico al Serio ● Romano di Lombardia ● Vigolo ● Cologne ● Ome ● Rovato ● Villongo ● Comezzano ● Ospitaletto ● Rudiano ● Zocco