IIS Giovanni Falcone

Indirizzo Professionale

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

La riforma di riordino dell’istruzione professionale definisce gli Istituti Professionali quali “Scuole territoriali dell’innovazione, aperte e concepite come laboratori di ricerca, sperimentazione ed innovazione”.

L’Istituto Falcone nasce più di trent’anni fa come istituto professionale per i servizi commerciali. Questo per soddisfare la domanda di lavoro del territorio e formare giovani preparati nell’ambito contabile, amministrativo, del marketing.

Nel corso degli anni la scuola si è arricchita di nuovi indirizzi per poter rispondere in modo più completo alle richieste del territorio e delle famiglie.

Nell’ambito dell’istruzione professionale gli indirizzi attivi presso la scuola sono attualmente due: Servizi commerciali e Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale (tradizionale e con potenziamento sportivo)

SERVIZI COMMERCIALI

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Servizi Commerciali”, alla fine del percorso può intervenire nei processi contabili, con autonomia e responsabilità, in una dimensione operativa della gestione aziendale. Può operare, inoltre, nelle attività di comunicazione, marketing e promozione dell’immagine aziendale, attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici innovativi.

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato consegue i risultati di apprendimento comuni a tutti i percorsi di istruzione professionale oltre ai risultati di apprendimento specifici del profilo di uscita dell’indirizzo.

 

Attività-Progetti di ampliamento dell’offerta:

  • Visite aziendali: ogni anno a tutte le classi viene proposta un’occasione privilegiata per poter toccare con mano la complessità e il fascino dell’azienda visitando una realtà imprenditoriale del territorio;
  • Incontri con professionisti e esperti di settore: per essere in continuo aggiornamento e al passo con i tempi, vengono proposti incontri su tematiche settoriali a seconda delle annualità;
  • Introduzione all’utilizzo del Software per la gestione della contabilità G1 Zucchetti;
  • PMI Day – attività promossa dall’Associazione Imprenditori Bresciani per incontrare le piccole e medie imprese;
  • Incontri formativi in collaborazione con la Camera di Commercio di Brescia;
  • Progetti di Orientamento e Autoimprenditorialità “Idee in Azione” in collaborazione con Junior Achievement Italia (per il triennio);
  • Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento in collaborazione con un’ampia rete di imprese, enti e studi di consulenza del territorio (per il triennio).

Il diploma quinquennale in Tecnico dei Servizi Commerciali:

  • consente l’immediato inserimento nel mondo del lavoro;
  • permette la prosecuzione degli studi accedendo ai percorsi post diploma di Istruzione Tecnica Superiore;
  • permette l’accesso a tutte le Facoltà Universitarie per il conseguimento di laurea di primo e di secondo livello. La specificità della preparazione acquisita trova la sua più naturale prosecuzione nelle facoltà come Economia e Commercio ed Economia Aziendale, ma la buona preparazione e le competenze acquisite nel corso del quinquennio permettono anche la prosecuzione nello studio delle lingue straniere, nelle discipline giuridiche, o altre lauree triennali.

Tra i principali sbocchi occupazionali:

  • Collaborazioni in aziende, studi professionali ed enti per la gestione dei processi amministrativi, contabili e commerciali;
  • Attività di promozione delle vendite;
  • Attività di promozione dell’immagine aziendale attraverso l’utilizzo degli strumenti di comunicazione.

SERVIZI PER LA SANITÀ E L’ASSISTENZA SOCIALE

L’indirizzo “Servizi per la Sanità e l’assistenza Sociale” è suggerito a studenti che nutrono interesse per le tematiche sociali e sanitarie, che hanno una predisposizione all’ascolto e all’accoglienza dell’ “altro” e che desiderano svolgere la futura attività lavorativa a stretto contatto con le persone.

Tale indirizzo, infatti, ha lo scopo di far acquisire al diplomato, competenze utili a co-progettare, organizzare ed attuare, in collaborazione con altre figure professionali, interventi atti a rispondere alle esigenze socio-sanitarie di singoli, gruppi e comunità, per la promozione del benessere bio-psico-sociale in tutti gli ambiti. 

Lo studente, pertanto, svilupperà competenze socio-sanitarie ed educative attraverso lo studio delle discipline d’indirizzo (Igiene e cultura medico sanitaria, Diritto e legislazione socio -sanitaria, Psicologia generale e applicata e Metodologie operative).

QUADRI ORARI

In particolare la preparazione conseguita permetterà di proseguire gli studi universitari nell’area sanitaria (ad es. infermieristica, fisioterapia, tecnico della riabilitazione neuromotoria, osteopatia, logopedia, ostetricia, ecc.) nell’area educativa e sociale (ad. es. psicologia, servizio sociale, mediazione culturale, scienze della formazione e dell’educazione, scienze motorie e sportive).

Nel mondo del lavoro il diplomato potrà avere ruoli di supporto nei servizi educativi, sociali e assistenziali realizzando azioni, in collaborazione con altre figure professionali, a sostegno e a tutela della persona con disabilità e della sua famiglia, per favorire l’integrazione e migliorare la qualità della vita.

  • Educatore asili nido (Ruolo di supporto)
  • Educatore di comunità (Ruolo di supporto)
  • Operatore per l’autonomia (area diversamente abili)
  • Supporto attività educative (area adolescenza/anziani)
  • Supporto attività di mediazione culturale (area stranieri)

I Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento offrono la possibilità di accedere ai Servizi Territoriali tra i quali i Servizi Educativi e i Servizi Socio-sanitari. L’Istituto, infatti, ha costruito rapporti costanti di collaborazione tramite convenzioni con l’Asst Franciacorta, con Istituti Comprensivi, Rsa, Centri per Disabili, ecc.. In particolare il percorso prevede, per tutti gli studenti, opportunità formative con gli operatori del Settore del Dipartimento di salute Mentale (CPS – SERD – CRD), dell’Unità di Alcologia, del Consultorio Familiare, delle Cooperative che operano in forma accreditata nell’ambito socio-sanitario e assistenziale.